Emergenza Covid-19: gestione della crisi da parte di SLeC Studio Commercialistico Associato Dugo

 In applicazione dei principi proposti alla Vs. attenzione con la circolare del 20 marzo u.s. (suggerimenti Covid-19 – gestione della crisi), desideriamo renderVi partecipi delle scelte operate dallo scrivente Studio.

Il Vs. coinvolgimento ci è suggerito da due considerazioni:

  1. essendo lo Studio fornitore per lo più continuativo di servizi a Vs. favore, riteniamo opportuno rendere chiaro il grado di certezza con quale potrete, in futuro, contare sul nostro sostegno;
  2. le scelte operate dallo Studio hanno, come sempre, dirette implicazioni nei rapporti con i propri stakeholders, tra i quali i clienti.

Senza debordare in considerazioni di natura squisitamente politica, che non ci riguardano, non possono essere sottaciuti nostri motivi di disallineamento rispetto a quanto ci viene imposto: atteggiamenti plateali tenuti da parte delle più alte Istituzioni; caotici provvedimenti normativi che riversano sulla popolazione e sulle imprese la perdurante mancanza di capacità organizzativa da parte dei medesimi organi dello Stato; latitanza della Pubblica Amministrazione rispetto a doveri di fattiva collaborazione nei confronti dei privati, chiamati ancora una volta ad arrangiarsi.

Nondimeno, riconoscendo in simili circostanze la priorità del rispetto di coerenti e unanimi atteggiamenti di massa rispetto alla affermazione della dissonante opinione del singolo, sia essa anche la nostra, di buon grado abbiamo deciso di conformarci fin da subito alle stringenti norme comportamentali profuse dal legislatore e dal Governo.

E’ nel prioritario intento di tutela dei nostri collaboratori e dei nostri clienti che lo Studio, pur essendo legittimato a tenere fisicamente aperti gli uffici, ha deciso di riorganizzarsi velocemente e di assicurare tutti i servizi con il ricorso al “lavoro agile” (smart working), chiudendo gli uffici già dalla settimana scorsa.

Certamente, una simile scelta comporta l’aver declinato la possibilità di accesso ad ammortizzatori sociali (CIG) e l’aver assunto l’impegno di mantenere un servizio adeguato ai nostri clienti mantenendo tutti i ruoli in seno all’ ufficio, ma questo è indice del nostro indubitabile credo circa il prossimo superamento delle odierne difficoltà.

Tuttavia, a cospetto di un quadro dai connotati così incerti, si è cautelativamente deciso di congelare, per il momento, la già da tempo avviata procedura di selezione di un professionista da aggiungere all’organico, mantenendo questo numericamente invariato rispetto al recente passato. Reputiamo che ci saranno modo e tempo per investire ulteriormente, laddove perdurasse l’opportunità di farlo.

E’ ovvio che, in una simile nuova condizione operativa, il servizio offerto ai clienti possa comunque risentire di qualche inefficienza e ci vorrete scusare di ciò: ci stiamo ancora organizzando per fare del nostro meglio. Rimane fermo e dichiarato il nostro proposito di voler continuare a fare, giorno per giorno e ora per ora, tutto quanto anche solo utile, oltre che necessario, per le Vostre attività. A tal fine, eventuali Vostre segnalazioni e suggerimenti saranno sempre molto apprezzati.

Sommerso dalla quotidianità e dalle incertezze, esiste per l’imprenditore il rischio di dimenticare l’importanza della riflessione, utile alla decisione; reputiamo di avere le credenziali, oltre che le competenze, per poterVi in ciò aiutare.

Vi invitiamo, quindi, a non voler lesinare nella richiesta di supporto: crediamo che ogni problema possa avere una soluzione. Sapremo, di conseguenza, agevolmente superare anche le difficoltà comunicative dovute alla lontananza fisica.

Il colibrì, nell’atto di portare quattro gocce d’acqua nel becco per spegnere l’incendio che stava devastando la foresta, disse al leone, il quale, rassegnato all’inutilità di qualsiasi iniziativa, dal fuoco fuggiva, invitando il volatile a fare altrettanto: faccio solo la mia parte.

Lo Studio ha deciso in questa situazione di giocare il ruolo di colibrì, mantenendo invariata la linea di condotta da sempre tenuta, informata alla assoluta e indiscriminata puntualità in tutti i pagamenti.

Di conseguenza, nell’intento di fare la nostra umile parte nel sostenimento del ciclo finanziario globale, abbiamo deciso di non utilizzare, nel recentissimo passato così come nell’immediato futuro, gli assai rari e stringati provvedimenti contenenti dilazioni nei pagamenti (IVA e contributi previdenziali).

Crediamo che questo sia il tempo delle scelte, del rigore nelle scelte, della coerenza e della chiarezza nelle scelte: solo assumendo seriamente questi intenti potremo, ciascuno per la propria parte, contribuire a costruire i presupposti per una sana ripartenza, giacchè è scontato che una ripresa ci sarà.

Le scelte che abbiamo adottato sono quelle che reputiamo essere le più coerenti con il nostro modo di essere e con la nostra attuale condizione. Siamo ben consci del fatto che altri, per opportunità piuttosto che per necessità, agiranno diversamente: è naturale e giusto che così sia.

Per poter continuare a essere al Vostro fianco, alle condizioni che noi stessi ci siamo posti, abbiamo bisogno del Vostro apprezzamento e riconoscimento di quanto fatto in esecuzione del mandato professionale del quale ci avete onorati.

Riconoscimento che per noi diventa fondamentale anche nel suo aspetto concreto: la regolarità nel pagamento degli onorari, unica fonte per noi di quelle risorse finanziarie necessarie per poter assicurare il funzionamento dell’organizzazione e l’erogazione dei servizi a Voi utili.

Pur comprendendo l’attuale situazione, auspichiamo vivamente di poter contare nel mantenimento della regolarità nei pagamenti delle spettanze dello Studio, unico concreto strumento che possa garantire la continuità e la qualità dei servizi a Voi offerti.

Qualora ciò non potesse essere riscontrato,  si adotterà la conseguente necessaria revisione  delle scelte organizzative volte al mantenimento delle  risorse personali dello Studio, con altrettanto necessaria sospensione delle attività nei confronti di coloro i quali avranno ritenuto di non dover riconoscere la meritorietà dei nostri intenti.

Ovviamente, continueremo volentieri a puntualmente affiancare anche quanti, giustificati da particolari condizioni, avranno cura di preventivamente concordare eventuali ragionevoli piani alternativi di pagamento, per noi sostenibili.

Auspichiamo che tutto quanto sopra possa essere da Voi compreso e apprezzato, e che possa rafforzare i motivi della Vostra scelta per i nostri servizi, rimanendo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento e approfondimento.

Andrà tutto bene

Cordiali saluti.

Studio Commercialistico Associato Dugo

 

 

 

  il coinvolgimento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 rapporto con dipendenti e collaboratori

 

 

 

 

 

 

 

 

 rapporto con i clienti

 

 

 

 

 

 

 

 

 rapporto con i fornitori e gli Enti

 

 

 

 

 

 

 

 

 sguardo al futuro

 

 

 

 

 continuare al Vs fianco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Login

Sede

  • Via G. e L. Olivi n°2/e - 31100 Treviso (I)

Orari

  • Lun - Ven: 8:30 - 12:30 / 15:00 - 19:00

Recapiti

  • Via della Maratona n°56 - 00135 Roma (I)
  • Via del Boscon n°15/a - 32100 Belluno (I)

Area Commercialistica

Area Legale